seguici su facebook   english version   Comune di Montebelluna

BIBLIOTECHE AREA MONTEBELLUNESE

HOME
LA CARTA HA DETTO: DESTINO
Mariah Fredericks
LA CARTA HA DETTO: DESTINO
Mondadori, 2009
(I Grandi)


 da 13 anni




Link al catalogo




Sidney, Anna e Eva, diverse eppure inseparabili. Tre amiche tredicenni hanno ereditato un mazzo di carte dei Tarocchi e ogni tanto giocano fra loro a consultarle. Dopo Amore e Successo dei primi due libri, sembra incombere ora la carta del Destino. Per ciascuna il futuro pare avere strade differenti: ma sarà poi vero?

"Ma parlare con i ragazzi che non conosco a scuola? Escluso. Alzare la mano in classe se non sono sicura al cento per cento della risposta? Non se ne parla. Avvicinarmi a qualcuno che assomigli anche solo vagamente a un umano di sesso maschile e dire: "Ti andrebbe di uscire insieme qualche volta?" Come no: mi si stringe lo stomaco solo al pensiero. Forse io sono fatta così, punto e basta. Dico, al mondo c'è bisogno anche dei fifoni, giusto? Però a volte temo che andrò avanti tutta la vita facendo sempre le stesse cose, un anno dopo l'altro".

"E' stato mio padre a spiegarmi che quando hai paura di tutto la musica può salvarti. Mi ha insegnato come creare un altro mondo, senza le persone e tutti i loro drammi. Quando avevo sei anni mi ha preso un dito e me lo ha appoggiato su un tasto del pianoforte.
- Che suono ha?
- Triste - ho risposto. - Cupo. Ma... - ci ho pensato un po' su - anche bello. Mi viene voglia di sentirlo di nuovo.
- La musica è questo - mi ha detto lui. - Prende il dolore e lo trasforma in qualcosa di bello".