seguici su facebook   english version   Comune di Montebelluna

BIBLIOTECHE AREA MONTEBELLUNESE

HOME
IL RAGAZZO IN FIAMME
Tim Wynne Jones
IL RAGAZZO IN FIAMME




Il padre di Jim è scomparso ormai da un anno. Lo hanno dato per morto e hanno detto che si è suicidato a causa di una depressione. Niente di tutto questo torna con l'immagine di lui che ha in mente Jim e che ritorna in ogni suo ricordo di un padre affettuoso, solido, che amava la sua fattoria e la sua famiglia. Folle sembra anche la versione di Ruth Rose, la figlia svitata del pastore: odio, menzogne, ricatti, omicidi. Un anno di dolore e silenzio prende fuoco e troppi segreti bruciano dentro, fino alla verità.


"La furia nella sua voce lo fece rabbrividire, ma ormai era abbastanza lontano da poter ridere delle sue minacce.
Stava scendendo verso il torrente che scorreva silenzioso e infido come una calunnia, quando lei lo chiamò di nuovo. Si guardò indietro: la ragazza era in piedi in cima alla collina, e si stagliava contro la luce, scura e misteriosa come un'ombra cinese.
- Jim Hawkins - urlò. - Fisher ha ucciso tuo padre."

"Le ruote slittarono e l'autobus ondeggiò da un alto all'altro della strada. Jim si aggrappò ai sostegni. Avanzarono lentamente, da una curva all'altra.
Suo padre un teppista, una testa calda. Non era quello che aveva sperato di scoprire.
Finalmente si fermarono allo stop della Dodicesima. Con il viso premuto contro il finestrino, Jim guardava non alle proprie terre ma ai campi che digradavano fino alla vecchia fattoria dei Tufts, ormai abbandonati. Riusciva quasi a vedere l'erba curvata dal vento e la pioggia tra gli alberi che facevano da recinzione. O forse se lo stava solo immaginando.
Una casa di tronchi piena di fieno e consumata dalle fiamme. E dentro un ragazzo - piromane e reo confesso - istupidito dall'alcol, ma forse ancora abbastanza sobrio da tentare di uscire.
Di colpo la puzza dell'autobus gli assalì le narici: residui di cibi, vestiti bagnati, sudore. Si sentì bruciare, e dentro di lui c'era un ragazzo che batteva disperatamente contro una porta di legno per uscire fuori, all'aria."