seguici su facebook   english version   Comune di Montebelluna

PROGETTO LETTURA

HOME
2012 > XANADU. COMUNITA' DI LETTORI OSTINATI
Archivio News
© bibliotecasalaborsa.it

anno scolastico 2011-12
VIII edizione.
La Grande Avventura: giocarsi la vita.

L'avventura è uno stato dell'animo, inquieto, dedito al rischio, votato alle grandi imprese.
Avventura è il contrario di routine, di quotidiano, di azioni ripetute senza entusiasmo e passione.
L'avventura è il sale della vita perché costringe a lasciare ciò che è noto per ciò che è ignoto, e così facendo apre allo stupore e alla meraviglia, ma anche alla sofferenza e alla fatica.

L'avventura dà tanto perché chiede tanto: arricchisce lo sguardo di chi la vive offrendogli prospettive nuove e inaspettate, ma in cambio esige sacrificio e insicurezza. Chiede all'avventuriero di mettersi in gioco, ma non garantisce mai ciò che promette. A volte l'esito dell'avventura è la sconfitta, quasi mai il premio che ci si aspetta.

Ma allora perché cercare l'avventura?

Perché anche nella sconfitta più bruciante si impara qualcosa e nessuno può cancellare l'esaltazione e le emozioni provate durante il percorso.
Perché come dice l'Ulisse dantesco "fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza".

L'avventura è l'essenza primigenia della vita, perché un conto è vivere, cioè mettersi in gioco, un altro è sopravvivere, nutrire una massa di muscoli e ossa che si trascina stancamente nell'ovvio.


Progetto rivolto alle classi I, II, III degli Istituti superiori.

>>sito del progetto nazionale