seguici su facebook   english version   Comune di Montebelluna

BIBLIOTECHE AREA MONTEBELLUNESE

HOME
IL VOLO DELL'ASSO DI PICCHE
©Einaudi ragazzi
Christian Hill
IL VOLO DELL'ASSO DI PICCHE
Einaudi ragazzi, 2014


 da 12 anni




Link al catalogo




Nell'agosto del 1917, nell'hangar dell'aviazione militare di un paesino del Friuli, quattro ragazzi appassionati di volo si catapultano in un'impresa impossibile: emulare le gesta di Francesco Baracca, andando a colpire un deposito di munizioni nei pressi di una stazione austriaca, al di là delle Alpi. Non bastano l'incoscienza e lo sprezzo del pericolo, le circostanze favorevoli e il coraggio di applicare tecniche di volo appena apprese: è necessario l'eroismo di un asso per pilotare nientemeno che... un bombardiere Caproni! Un vero Asso di picche!



"Quello era ormai il terzo anno di guerra. Il fronte era a una manciata di chilometri a est, appostato lì fin dall'inizio degli scontri. Decine di migliaia di giovani continuavano a morire, sacrificati in attacchi suicidi con risultati, fino ad allora, quasi nulli. Dopo ogni offensiva, per giorni e giorni i treni che passavano da Mordenons riportavano a casa soldati sconfitti. Feriti, se i vagoni avevano una croce rossa dipinta sulle fiancate. Morti, se la croce non c'era."

"Giobatta fissò il fratello dritto in viso: - Anche se una cosa non è un essere vivente, non significa che non possa essere viva. Te l'ho detto: tu non puoi capire. Quando sei a bordo sei tutt'uno col tuo aereo. Siete vivi insieme, e dove va lui vai tu, e viceversa."